Visualizzazione post con etichetta illamasqua. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta illamasqua. Mostra tutti i post

mercoledì 22 maggio 2013

Instagrámmami le unghie

Il titolo potrebbe sembrare un insulto, ma non lo è.

Il punto è che qui sul blog non parlo molto di smalti, l'ho fatto all'inizio ma non credo che sarò mai in grado di discuterne in modo approfondito perché la realtà è che non ne so abbastanza. Preferisco lasciarlo fare a chi tra gli smalti ci naviga, e cito due nomi proprio a caso: la mia omonima e Dani.

Però ho scoperto che più spesso di quanto mi sarei mai aspettata pubblico foto delle mie unghiazze su Instagram come se il mondo non potesse farne a meno, come se avessi cento mani, come se mi pittassi dalla mattina alla sera, come se avessi centiliardi di smalti che non finirò mai. E la cosa mi piace pure.

 Il mio problema vero è che adoro gli smalti.
Sospiro.

Da sinistra in alto:
China Glaze in Smoke & Ashes
Leighton Denny in Plush Pink
Essie in Splash of Grenadine + qualcosa sopra che non trovo più (ombre)
China Glaze in Stella
A-England in Tristam
Leighton Denny in Miss Behavin + Angel Wings (crackle)
Nails Inc in Belgrave Place + Max Factor in Galaxy Fire
China Glaze in Desert sun
Nails Inc in Topping Lane

Altro giro:
Da sinistra in alto:
Mac in Everything That Glitters
Orly in Miss Conduct
Deborah Shine Tech in 827  + Shaka in Las Vegas (accent)
Nails Inc 3D Glitter in Bloomsbury Square
Rimmel in Rock Royalty
Illamasqua in Charisma
Essie in Leading Lady
L'Oréal in Divine Indigo + Nails Inc in Chelsea Square (accent)

Mi sono sfogata.
E chiedo scusa.

Ma non lasciatemi sola nella mia follia e ditemi qualcosa. Pliiiiis.
A prestissimo e buoni pittamenti!

martedì 19 marzo 2013

Illamasqua Powder Blusher Duo in Lover/Hussy

Ecco qua. Il mio primo blush Illamasqua.
Il problema è che temo non sarà l'ultimo!

Qualche mese fa chiesi consiglio sulla mia pagina Facebook, ero in procinto di fare il mio primo ordine Illamasqua ed ero curiosa di conoscere i vostri consigli. La maggior parte dei commenti mi suggeriva di provare almeno un blush. E io, siccome seguo sempre i consigli, ma anche aiutata da un interessantissimo sconto, l'ho fatto :D

Scheda tecnica:
Illamasqua Powder Blusher Duo in Lover/Hussy
Dove lo compro? sul sito web Illamasqua, ma hanno qualcosa anche su Asos
Quanto costa? a prezzo pieno 26£ (circa 30€ al cambio attuale)
Quantità? 2 x 2gr
PAO: 18M
Inci: TALC, DIMETHYLIMI- DAZOLIDINONE RICE STARCH, MICA, AQUA (WATER), MAGNESIUM MYRISTATE, PROPYLENE GLYCOL, OCTYLDODECANOL, ISOPROPYL MYRISTATE, GLYCERYL STEARATE, PHENOXYETHANOL, PEG-150, SILICA, RICINUS COMMUNIS OIL (RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL), CETEARYL ALCOHOL, QUATERNIUM-26, METHYLPARABEN, GLYCERYL RICINOLEATE, ETHYLPARABEN,CERA CARNAUBA (COPERNICIA CERIFERA (CARNAUBA) WAX), CANDELILLA CERA(EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX), SODIUM CETEARYL SULFATE, STEARIC ACID, PROPYLPARABEN, CERA MICROCRISTALLINA (MICROCRYSTALLINE WAX), TETRAHYDROXYPROPYL ETHYLENEDIAMINE, PARAFFINUM LIQUIDUM (MINERAL OIL), CETYL ALCOHOL,CERA ALBA(BEESWAX), PARFUM (FRAGRANCE) AND MAY CONTAIN: [+/- TITANIUM DIOXIDE CI 77891, IRON OXIDES CI 77491, CI 77492, CI 77499, CARMINE CI 75470, ULTRAMARINES CI 77007, RED 36 CI 12085,  YELLOW 5 LAKE CI 19140, RED 7 CI 15850, RED 21 LAKE CI 45380, BISMUTH OXYCHLORIDE CI 77163, YELLOW 6 LAKE CI 15985, MANGANESE VIOLET CI 77742, FERRIC FERROCYANIDE CI 77510, RED 40 LAKE CI 16035, RED 27 LAKE CI 45410] MAY CONTAIN CARMINE AS A COLOUR ADDITIVE. STOP USE IF IRRITATION OCCURS. 
Altro da dire? Made in Germany

Quello che si dice sui blush di Illamasqua è vero. Hanno tanti aspetti positivi, per me tutto ciò che si potrebbe volere da un blush:

- ottima pigmentazione;
- ottima sfumabilità;
- ottima durata;
- varie ed eventuali (tipo che costi 1€? no, questo aspetto non ce l'hanno)

La pigmentazione non è tutto. Lo dico perché a volte mi capita di vedere video o leggere recensioni dove, una volta accertata la pigmentazione, fatto: il prodotto è promosso. Ma non credo possa bastare. Un prodotto che ha un'ottima pigmentazione può rivelarsi una merda un incubo da sfumare, per esempio. Oppure può essere pigmentato sulla mano ma perdersi sul viso, oppure ancora può essere farinoso e cadere ovunque tranne che dove volete voi. Insomma, nel constatare un'ottima pigmentazione credo sia bene tenere conto di altri potenziali problemi del prodotto. Ecco, questo blush di Illamasqua non solo è pigmentatissimo, tanto che io preferisco sempre usare un pennello a setole poco dense e piuttosto svolazzanti oppure un duo fibre per l'applicazione, ma è anche incredibilmente performante. Si sfuma che è un amore. Raramente ho usato polveri compatte di così facile sfumabilità. Mi vengono in mente i fantastici ombretti di Inglot, ma sono ombretti per l'appunto, e non ho mai provato un loro blush. Con questo non mi accorgo nemmeno di sfumare, fa quasi da solo. Si sa, poi, che con colori così accesi, è un attimo ritrovarsi il pataccone in faccia. Poi è deliziosamente opaco. Questo aspetto per me renderebbe elegante anche un blush nero applicato a dovere. Ma vi parlo da non amante dei brillini in faccia. De gustibus! :D
Un altro aspetto positivo di questo prodotto è che, pure indossandolo alle 7 del mattino, la sera è ancora lì. Insomma... io non ne faccio più a meno. Un blush di medesima qualità l'ho trovato solo con Nars... ce ne sarebbe da dire, ma devo contenermi perché voglio concedergli la giustizia che merita in un'altra review. Vi dico solo che, per me, pur essendo un prodotto di certo non economico, vale ogni euro. Io sono della scuola del meglio pochi, ma buoni. Certo, poi io la prima parte della frase non la metto in pratica coff coff coff, ma ci siamo capite. A memoria l'unica vera cantonata presa con un blush, sebbene ne abbia altri che mi lasciano indifferente, fu con Essence, che a forza di "ma sì, costa tre euro" sono stipendi che partono. Quindi ho smesso e ora cerco di rendere i miei acquisti anche degli investimenti, quando possibile, anche se in questo caso fu uno sconto del 60% a convincermi. Ora che l'ho provato,  però, posso solo consigliarvelo.

Se avete qualche prodotto Illamasqua in polvere fatemi sapere, sono molto curiosa. Oppure se avete provato i blush e se vi siete trovate bene/male :-)
A presto!

mercoledì 6 febbraio 2013

I più usati/amati di Gennaio (makeup)

Eccomi con i prodotti di make-up più usati/amati di Gennaio. Farò una distinzione tra quelli che ho amato e quelli che ho usato di più perché alcuni si trovano in questo articolo per la sola volontà di finirli e sbarazzarmene il prima possibile. Come dire che non li sopporto più :D


Nella prima foto in alto:

Illamasqua blush duo in Lover/Hussy: ottima texture, facile sfumabilità, blush opachi ma intensi, acquisto azzeccatissimo, l'ho usato spesso.
bareMinerals fondotinta Original in polvere: in questo articolo vi ho spiegato perché lo amo così tanto.
Mac Mineralize Skinfinish Natural: usata tantissimo, specialmente da quando ho finito la mia cipria Primed & Poreless di Too Faced (statemi vicine); luminosa, leggera, perfetta.
bareMinerals Ready fondotinta compatto: non ho fatto in tempo a scrivere la review del fondo in polvere che mi è arrivato questo e ho cominciato ad usarlo all'impazzata. So bene che ho iniziato l'utilizzo solo alla fine di Gennaio, cioè da quando l'ho avuto per la prima volta tra le mani, ma è stato un colpo di fulmine e non faccio altro che indossarlo. Arriverà una recensione tra qualche settimana.
Clarins Mosaique bronzer: penso che questo bronzer sia tra i più citati sul mio blog, non faccio altro che propinarvelo in ogni articolo sui miei preferiti. Non riesco ad abbandonarlo, lo uso tuuuuutti i giorni. Al di sopra uso il blush.

Nella seconda foto troviamo:

Mascara One by One di Maybelline: bah, totale indifferenza. Finisce dritto tra i più usati ma non tra i più amati. Non vedo l'ora di finirlo, perché non fa un granché per le mie ciglia. Non incurva particolarmente, non allunga particolarmente e non volumizza particolarmente. Del tutto inutile.
Illamasqua ombretto Vernau , che mi sono convinta ad acquistare per una serie di ragioni: mi serviva un ombretto da sfumare nella piega che fosse opaco e che fosse abbastanza caldo. Questo è il tipico colore che al primo sguardo lascia indifferenti ma che torna sempre utile. La seconda ragione è che ho approfittato di un bel 60% di sconto di Illamasqua; la terza è che l'ho visto all'opera su Nikkietutorials (questa è stata la ciliegina sulla torta, ecco);
Palettina Dior 5 couleurs numero 553 élégante: questa è proprio una palettina, è davvero minuscola ma contiene alcuni bellissimi ombretti satinati che apprezzo molto. La qualità è ottima e si sfumano con facilità. Date le piccole dimensioni me la porto sempre dietro. Volete sapere dove l'ho scovata? In un cofanetto Dior che conteneva il mascara Iconic e questa chicca in omaggio;
Neve Makeup pastello nella colorazione Cedrata/Gold: ma quanto scrivono bene queste matite? Io ho la Cedrata e la Zaffiro/Indigo e sono entrambe scriventissime. Quella ritratta nelle immagini, però, è quella che ho usato di più. L'ho usata in questo look. Peccato doverla temperare spesso;
Mac matita sopracciglia colorazione Lingering: che dire? Effetto naturale, dura tutto il giorno, facile da usare. L'unica pecca è che sta per finire, sigh;
Mac Chromagraphic pencil in NC15/NW20: usata spessissimo e citata tra queste pagine ancora di più. Dura molte ore nella rima interna e illumina lo sguardo senza essere "troppa";
Matita Chanel Béryl: fa parte della nuova collezione ed è un lavanda molto chiaro; va riscaldata sul palmo della mano prima di utilizzarla, così da permettele di scrivere meglio nella rima interna, in questo modo si evita anche di insistere sulla zona e rischiare di farsi male. Illumina lo sguardo discostandosi un po' dalla colorazione più classica burro o avorio;
New CID i-fix eyebrow fixing pencil: ottima matita cerosa e trasparente, che tiene le sopracciglia ordinate e ferme; credetemi, è di grande aiuto per chi, come me, ha le sopracciglia folte. D'altra parte lo avete constatato in questo post-tutorial, dove ho perso la dignità :D ;
Too Faced Shadow Insurance: non ha bisogno di presentazioni, ho già ammesso tante volte di preferirla al ben più noto Primer Potion di Urban Decay;
Clinique Airbrush concealer: correttore in penna nella colorazione medium, ottimo per chi come me ha bisogno di un prodotto che contenga dell'arancione per contrastare le occhiaie, ma che non siano molto scure. In tal caso temo ci sia bisogno di una coprenza maggiore. Si sfuma in un secondo, non appesantisce lo sguardo e, come dice sempre Lisa, è light-reflecting :D
Mac paint pot in Idyllic: ma quanto sei bello. Rosso. Ho detto tutto. L'ho usato anche in questo look al di sotto dell'ombretto di Rouge Bunny Rouge.
Rouge Bunny Rouge, ombretto Bejewelled Skylark: bellissimo colore, ottima texture, facile sfumabilità. Insomma, un amore a forma di cialda rotonda. Ve ne ho parlato qui.

Qui sotto potete vedere l'ombretto di Illamasqua, la palettina di Dior, l'ombretto di Rouge Bunny Rouge e il paint pot di Mac aperti. 


Avevo intenzione di scrivere un unico articolo che raggruppasse sia il make-up che lo skincare e i prodotti che ho usato maggiormente per struccarmi, ma ho dovuto dividere tutto in nome del rispetto che ho per i vostri occhi :D domani pubblicherò la parte relativa allo skincare e anche qualche extra.

Nel frattempo mi piacerebbe sapere se abbiamo qualche prodotto in comune o se ce n'è qualcuno che vi piacerebbe provare :)
A presto!


martedì 22 gennaio 2013

Il make-up dei regali #2

Rieccomi con un make-up realizzato in parte con uno dei bellissimi regali ricevuti durante le feste appena passate :) è la continuazione della prima puntata che trovate qui!

Questa volta la mia amica Ale ha contribuito alla crescita dei miei pigmenti Illamasqua! Il pigmento in questione è Ore, che trovate qui e che vi illustro grazie ad un'immagine presa da Temptalia. Ebbene sì, mi sono dimenticata di dedicargli un servizio fotografico prima di usarlo quindi ora si trova in condizioni, come dire, "artistiche" :D

Il tessssoro è lui:

Illamasqua Ore pigment from Temptalia.com

























E questo è il look che ho creato!

Menù colori:
(non ho ancora capito se per voi sia meglio avere la lista dei prodotti usati o i nomi generici, tipo "ombretto marroncino caldo opaco". Questa volta ho lasciato, per alcuni, i nomi esatti dei prodotti perché li ritengo particolari e una mia descrizione potrebbe non risultare azzeccata totalmente. Per altri ho fornito la descrizione. Mi fate sapere? :) )

Ombretto nero opaco
Matitone nero
Matita marrone
Matita rossiccia

Dopo avere steso un primer su tutta la palpebra ho sfumato un matitone nero su tutta la palpebra mobile dandogli la forma desiderata. Ho usato l'ombretto opaco Vernau sulla piega e per sfumare i contorni del nero, aiutandomi anche con l'ombretto Arena di Mac. Dopo averlo bagnato ho picchiettato Ore solo sulla palpebra mobile. Ho sfumato dove necessario. Ho tracciato una linea sottile con una matita rossiccia solo sulla rima inferiore e poi con una matita marrone sia sulla rima superiore che su quella inferiore. Quella superiore l'ho sfumata con un pennello pulito non carico di prodotto, quella inferiore prelevando un po' di Vernau. Illuminante a scelta, il mio come al solito è opaco. Matita nera anche nella rima inferiore interna. Piegaciglia, mascara e via :)

Sempre simpatiche le mie ciglia che dopo avere messo il mascara se ne vanno a spasso fischiettando trallallero rallerullallà. No, ma anch'io vi voglio bene.

Il pigmento è, come se non si vedesse, stupendo. Il problema è che è un po' svolazzante quindi bisogna tenerlo a bada onde evitare di finire col faccione glitterdorato. Questo accostamento di colori non mi è particolarmente amico, ma siccome io mi fisso e adoro l'oro me ne sono fregata :D 

Aspetto commenti, opinioni e consigli e nel frattempo vi sbaciucchio profumatamente!
:*

domenica 13 gennaio 2013

Illamasqua e i problemi di vista

Prima che pensiate ad un mio "complotto" contro Illamasqua vi dico subito che è un brand che ho provato per la prima volta solo pochi mesi fa e che già adoro. Questo è un dato di fatto. Adoro i pigmenti, adoro i blush in polvere (in crema non li ho ancora provati), adoro la Skin Base, adoro gli smalti... non c'è un prodotto Illamasqua che mi abbia delusa. Non ancora, almeno. 

MA?

Ma, sebbene io reputi tutto il team di Illamasqua un team di Artisti con la A maiuscola, penso abbiano qualche problema di vista. Gente, davvero, gli occhiali sono fighi. Metteteli. 

Qualche mese fa due amiche sono state a Londra.
"Ila, cosa ti portiamo?"

Io faccio le mie ricerche e, incuriosita dalla Skin Base di cui tutti parlano così bene, decido di fidarmi della tabella, presente sul sito di Illamasqua, che riporta, suddivise per brand, le colorazioni di alcuni fondotinta e le relative corrispondenze con la Skin Base. Una guida, insomma.

Vado quindi a vedere a quale colorazione di Skin Base corrisponde il mio Pro Longwear di Mac in NC25, colore che so essere perfetto per me. Secondo la tabella dovrei acquistare la Skin Base colorazione 06.

Mi fido. Se lo dice Illamasqua, voglio dire, mica TortiglioniAlRagùMakeUp, penso.

Una parte della tabella è questa:



































Come vedete a Mac Pro Longwear NC25 corrisponde la Skin Base numero 06, quindi decido per quella.
Tornano le mie amiche e vedo subito che il fondo è troppo chiaro. La cosa mi disturba solo fino a un certo punto. Il fatto di possedere più colori, considerando che mi capita di truccare altre persone, ci sta. Non ci sta il DIVARIO che c'è tra la colorazione suggerita da loro e quella che, sempre secondo loro, corrisponde al mio Mac NC25. Divario che notate nella foto in basso tra la colorazione 1 e la 2.

Cioè:

1) Skin Base 06
2) Mac Pro Longwear NC25
3) Skin Base 09 (presa in un secondo momento e suggerita da loro come corrispondente dell'NC30)
4) Mix tra Skin Base 06 (1) e Skin Base 09 (3)














Ora, mentre la Skin Base 09 (3), se confrontata col mio Mac NC25 (2), potrebbe effettivamente andare bene per una pelle NC30 come da tabella (o per una me abbronzata), vedete da voi che la Skin Base 06 (1) col mio Mac NC25 (2) non ci acchiappa una cippa. Ma nemmeno lontanamente una persona come me che usa la colorazione 2 può indossare la 1 senza doverla miscelare con un colore più scuro. E infatti io, come vi anticipavo nei preferiti di Novembre, l'ho usata miscelata col mio Clarins Skin Illusion più scuro. Nella foto 4 vedete le due Skin Base (1 e 3) miscelate al 50%. Ecco, il mix già si avvicina al mio Mac NC25, risultando comunque ancora un pelo più scuro.

Morale: chi ha compilato la tabella è daltonico.
Detto questo volevo rendervi partecipi di questo fatto proprio perché da noi Illamasqua non si può testare con mano. Non possiamo vedere i prodotti dal vivo e quindi sceglierli online diventa pericoloso per le tasche.

State attente! :D
E ditemi la vostra, se vi va, o se vi è mai successa la stessa cosa.
Baci profumatiiiii!

domenica 2 dicembre 2012

Preferiti di Novembre!

Ecco una tipologia di post che vorrei curare più spesso. Il fatto è che, bene o male, quando ho un prodotto "preferito" tende a rimanere tale per molto tempo, cosicché da un mese all'altro la lista dei più utilizzati non varia molto. Oggi rientrano in questa lista alcuni prodotti di cui non vi ho mai parlato, perciò eccomi qui, a dirvi qualcosa di nuovo.














domenica 11 novembre 2012

TAG: Qual è il tuo preferito?

Ho visto questo tag da Misato. Io sono indecente con i tag perché devo recuperarne tantissimi. Non si fa, non si fa, lo so. Mi inginocchio, chiedo scusa, supplico perdono!

Questo mi stuzzicava proprio perché è una raccolta di preferiti del make-up non indifferente perciò ready, set, go.

01) Qual è il tuo primer occhi preferito? 
Too Faced Shadow Insurance, hands down. Nemmeno il primer potion di Urban Decay, sebbene mi sia trovata bene, lo supera. Non sono nemmeno particolarmente fan della versione Eden sempre di Urban Decay perché è troppo "correttoresca" :D troppo pesante, troppo asciutta. La uso proprio ogni tanto, ma non la ricomprerei.

02) Qual è il tuo mascara preferito? 
Il Multi-dimension di Essence mi piace molto, ma il fatto è che mi trovo bene con molti mascara. Forse potrei citare il peggiore, ma non è questa la sede giusta :D Anche quelli di Maybelline mi soddisfano molto solitamente. Ora sto finendo l'Iconic di Dior che inizialmente non mi diceva niente mentre ora ho imparato ad apprezzarlo. 

03) Qual è il tuo eyeliner preferito? 
Beh, senza dubbio tutti i fluidline di Mac. Intoccabili.

04) Qual è il tuo ombretto preferito?
Uno? No dai, impossibile. Cranberry di Mac? Il pearl 423 di Inglot (qui)? Come posso sceglierne uno? Non si fa, #sapevatelo.

05) Qual è la tua matita nera preferita?  
Feline di Mac è amorissimo. La Zero di Urban Decay anche, mi dura anche di più nella rima interna ma non ha lo stesso carisma della prima :D

06) Qual è la tua matita colorata preferita? 
In assoluto tutte le pearlglides di Mac (prima o poi le compro tutte) e anche le double glam di Kiko.

07) Qual è la tua matita per sopracciglia preferita? 
Anch'io come Misato adoro la Lingering di Mac. 

08) Qual è il primer viso preferito? 
Quello di Laura Mercier, per tutta la vita. La versione normale.

09) Qual è il tuo fondotinta preferito? 
Al momento la Skin base di Illamasqua (awwww), ma amo anche la versione original del fondo in polvere di BareMinerals. Strano che io dica ciò da non amante delle polveri, ma chevvedevodì! Ci sono andata avanti tutta l'estate...

10) Qual è la tua crema colorata/BB cream preferita? 
Quella di Maybelline Dream Fresh non è affatto male, e lascia una bella sensazione di freschezza. Comunque in via generale non sono un'amante della categoria.

11) Qual è la tua cipria preferita?
La Crystal glass di Madina!

12) Qual è il tuo blush preferito? 
Oh mamma. Brit wit di Mac è in crema ed è impareggiabile. Luminoso, soft, si sfuma col pensiero, bellissimo. In polvere invece Melba e Utterly game sempre di Mac.

13) Qual è la tua terra preferita? 
Bronzer, la Mosaique di Clarins. Oh sì!

14) Qual è il tuo illuminante preferito? 
Il Dewy glow di Jemma Kidd :)

15) Qual è il tuo correttore preferito? 
Select moisturecover di Mac tutta la vita, per le occhiaie. Non adatto a chi ha bisogno di una coprenza più elevata. Lo adoro perché è luminoso e leggero e non appesantisce lo sguardo. Per il viso ho iniziato ad usare di recente il famoso Secret Camouflage di Laura Mercier e per il momento posso dire che è tutto un altro mondo.

16) Qual è la tua matita labbra preferita? 
Mmh, non ne ho una preferita in particolare ma come matita che su di me va bene giusto per dare un po' di definizione direi la Oak di Mac.

17) Qual è il tuo gloss preferito? 
Mah... sono una fan sfegatata dei rossetti... Gloss, a dire il vero, ne uso pochi. Perché dopo un po' mi danno terribilmente fastidio. Mi era piaciuto un gloss di Clarins, che serviva da perfezionatore per le labbra: Eclat Minute.

18) Qual è il tuo rossetto preferito?  
E vabbè dai. Ci risiamo. Ne ho tanti, mi dispiace, perciò inizio con l'elenco: Rebel di Mac. Petals & Peacocks di Mac. Liu di Guerlain. I rossetti della mia adorata Estée Lauder.

19) Qual è la tua tinta labbra preferita? 
Ho provato alcune tinte carine, ma quella perfetta non l'ho ancora trovata.

20) Qual è il tuo smalto preferito? 
Anche qui ce ne sarebbero. Come qualità credo di essermi pazzamente innamorata di tutti i Leighton Denny che ho. Ma anche i China Glaze presi di recenti sono sensazionali. Deve arrivarmi il mio primo Illamasqua, ne dicono meraviglie, vi aggiornerò :) Ah sì, è Charisma!
PARLIAMONE.

Dai, questo tag è facile... raccontatemi qualcosa dei vostri preferiti con un commento o, se preferite, preparando un post :)
Baci preferitissimi :D