Visualizzazione post con etichetta novità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta novità. Mostra tutti i post

lunedì 16 dicembre 2013

Nabla Cosmetics: swatches, confronti e prime impressioni (Interference, Aphrodite, Daphne)

Piacere, mi chiamo Coerenza.

Avevo appena finito di dire "mobbasta, non compro più make-up finché non schiatto" che *snap* compare Nabla all'improvviso.

No, ma grazie. Sei un amico, Daniele. 
(nota: Daniele Lorusso, la mente (diabolica) dietro Nabla, make-up artist diplomato in BCM a Milano)

Dopo aver visto il video di presentazione ed essermi esaltata come se manco l'avessi creata io, il mio cervello ha iniziato ad elaborare i suoi soliti, semplici botta e risposta.
"Ma a che ti serve n'altro ombretto rosso?"
"Ma non è rosso, è burgundy, iniziamo a chiamare i colori coi loro nomi, perdinci"
"E che mi dici della palettina? Che vuoi fare, la stanza delle palette?"
"Ma se viaggio sempre in treno, scusa, una palettina piccina picciò è l'ideale."
"E anche gli altri due refill sono l'ideale?"
"Mi hai convinta!"
*click su "Paga"*

Qualche giorno dopo ecco che bussano alla mia porta:

-un pacco molto bene imballato, a prova di corriere deficiente, oserei direi.
-una mini-palette vuota
-due refill: Interference e Aphrodite
-ombretto H20 Daphne

ombretto Daphne


La mini-palette, di evidente ispirazione zPalettiana (e la cosa mi piace molto), è creata per contenere sei ombretti ed oltre ad essere piccola è anche leggerissima. Ha la finestrella trasparente utile per vedere il contenuto all'interno e abbiamo già un certo feeling noi due. Ho come l'impressione che si riempirà presto.



Come refill ho deciso di acquistare Interference - grigio freddo con riflessi malva e azzurrati - e Aphrodite, corallo/rame caldo. Ovvio, le mie sono solo prime impressioni, ma... come dire... anche su pelle si può già avere una mezza idea della qualità del prodotto. E anche al tatto. Sotto questo punto di vista sono entrambi "morbidi", decisamente pigmentati, li ho stesi e sfumati con le dita e non si sono persi in giro per il corpo e nessuno dei due è polveroso. Vedremo su occhi.

Aphrodite (corallo-rame) e Interferece (grigio malva)

Interference (grigio malva) e Aphrodite (corallo-rame) sotto luce naturale diretta
L'unico ombretto non in cialda che ho acquistato è un H20 (dalla formula ibrida tra liquido e polvere) ed è Daphne, un borgogna con riflessi mirtillo e rame. A differenza dei due refill, che sul sito vengono definiti perlati, gli H20 sono ombretti con un effetto metallico, che personalmente amo. Chiaramente vi deve piacere il genere. Daphne presenta le stesse caratteristiche di Interference e Aphrodite in termini di pigmentazione e sfumabilità, anche qui aspetto di provarli su occhio.

Ed ecco qualche swatch dei tre ombretti:

Da sinistra abbiamo Interference, Aphrodite e Daphne. 
Guardando Daphne la prima reazione è stata: "chissà se somiglia a Cranberry di Mac" e quindi ho deciso di fare qualche confronto. Tra i miei ombretti non ho trovato ombretti simili nè a Interference nè ad Aphrodite, ma a Daphne sì, ben due, anche se trovo che Cranberry non sia così simigliante, soprattutto dal vivo, visto che è notevolmente più chiaro e più caldo.

Il primo da sinistra è Cranberry, in mezzo abbiamo Daphne e l'ultimo a destra è l'ombretto borgogna della palette Colour Seduction numero 2 (sensuous burgundy) di Kiko, collezione Lavish oriental. Cranberry e Daphne sono due cose diverse, mentre l'ombretto di Kiko potrebbe essere paragonabile ma ha una base più scura - ancora più evidente dal vivo.

Fino al 23 Dicembre sono disponibili gli sconti di benvenuto. Un ombretto H20, per esempio, ora costa 7.12€ che poi diventeranno 8,90€. I refill 5.53€ anziché 6.50€. La palette 5.10€ invece di 6€.
Un giretto io ve lo consiglio. Così, giusto per sentirmi meno in colpa. Grazie.

Spero che gli swatches vi siano utili per una scelta futura, intanto sono curiosa di sapere se avete già acquistato/ricevuto qualcosa di Nabla o se c'è qualche prodotto che vi incuriosisce :-)
(e se anche il vostro cervello si fa i dialoghi)
A presto!


mercoledì 23 ottobre 2013

Preview novità di Be Chic: Perfect & Chic e Buongiorno Pelle

Mi raccomando, niente lacrime. Ché sono una persona sensibbole io e mi emoziono facilmente.
Sono passati così tanti giorni dall'ultima volta che ho aggiornato il blog che ho quasi dimenticato come funziona qui la cosa. Non che prima lo sapessi (guardate che vi sento).

Il fatto è che ho una serie di situazioni nuove: lavoro nuovo, casa nuova, città nuova.
Piastrelle nuove, se vogliamo entrare nei dettagli, però se prendo il discorso l'interior designer di 'sta cioppa che è in me potrebbe impossessarsi della tastiera e poi so' cavoli amarissimi. 
A quel punto non potrei più lamentarmi, nel caso arrivasse una mail che mi invita a recensire il nuovo stendibiancheria a spirale.

Sì, direi sia meglio tralasciare. Comunque le piastrelle sono bellissime.

Stare lontano da casa ha i suoi lati positivi. Per esempio: quando torno trovo i pacchetti dei miei ordini online da aprire tutti insieme, che fa molto Natale. Notate la sensibilità a cui accennavo poco fa, per favore.
Uno di questi famosi pacchi l'ho ricevuto ieri ma non era di un ordine online, bensì delle ultime novità proposte da Be Chic.

Iniziamo con la linea skincare Buongiorno Pelle, che comprende tre prodotti: 
Crema del Buongiorno, Fluido 1000 Usi del Buongiorno e Scrub del Buongiorno. Di questi tre ho ricevuto i primi due ed ho iniziato il test da questa mattina. La Crema del Buongiorno può essere utilizzata sul viso e sul contorno occhi, mentre il Fluido del Buongiorno (di cui adoro il flacone super igienico, tra l'altro)  è un idratante multifunzione, può essere usato dove preferiamo e promette di assorbirsi velocemente. 


Proseguo con l'argomento che mi sta più a cuore. Tirate a indovinare.
Il make-up. Il nuovo lancio si chiama Perfect & Chic e comprende cinque tipologie di prodotto: il Fondotinta Compatto in Crema, la Cipria Libera Ultra Sottile, il Primer Occhi, la Matita Occhi Smoky e la palette The Little Chic Palette in tre colorazioni.

E qui i prodotti che testerò:
Fondotinta Compatto in Crema - Ivory
Cipria Libera Ultra Sottile - Trasparente
Sì, sembra avere colore ma è impercettibile una volta pressata e sfumata sul viso.

Primer Occhi - Base Pre-Trucco Massima Tenuta
la colorazione è unica e già mi piace un aspetto: neutralizza l'iperpigmentazione delle mie palpebre.

The Little Chic Palette -  Glam 03
contenente cinque ombretti più un primer occhi.
Per ora non posso pronunciarmi, posso solo dire che per ora cipria e primer si stanno comportando bene e la prima mi ha fatto già un'ottima impressione.

Dove trovare BeChic:  su Pinterest, YouTube, il loro sito internet e per quanto riguarda i prodotti io li trovo spesso da Upim e, a volte, da Sephora.

Se vi incuriosisce qualche prodotto in particolare fatemelo sapere, anche attraverso la mia pagina Facebook.

A presto con nuove piastrelle review! oh-oh-oh.
XD

lunedì 8 luglio 2013

Diorblush Cheek Creme in Panama: prime impressioni e swatches

Post che non era assolutamente nei miei programmi, ma che sono contenta di scrivere perché l'oggetto in questione è una bellissima edizione limitata Dior per la collezione Summer Mix 2013.
Poiché si trova ancora nei negozi, anzi direi che in alcuni è appena arrivata, mi sembrava il momento giusto per darvi le prime impressioni sul mio acquisto: il blush in crema nel colore Panama. Notoriamente scrivo review con la velocità di un bradipo, se avessi atteso di farne una recensione completa saremmo in piena atmosfera natalizia. Ho detto tutto.

Qualche settimana fa su Facebook ho condiviso un'immagine dei quattro blush presenti in questa collezione (presa da Beautezine, sito che vi consiglio di visitare). Io li trovo uno più bello dell'altro, eccetto forse quello rosa chiaro che su di me avrebbe un effetto Casper non da poco. Non so voi, ma per me è stato colpo di fulmine. L'indecisione tra Panama e Bikini è stata presto risolta a favore del primo per ovvi motivi (o forse non troppo ovvi? Non so. Morale: ho vissuto per anni a Panama. Era un segno del destino, non trovate?)
Guardatelo. *musichetta caraibica*
Descrizione ufficiale:
Must-have dell'estate 2013, questo blush dalle sfumature pop mette in risalto gli zigomi. La sua inedita texture cremosa, non grassa, modulabile all’infinito, si fonde con la pelle senza alterare il maquillage e diffonde il colore con delicatezza. Le sue tonalità golose, facili da applicare e da portare, disegnano zigomi freschi e pieni, per un effetto “bonne mine” tutto il giorno.

Panama ha un colore corallo/arancio. L'aspetto che più mi ha colpita di questi blush è esattamente ciò che è riportato nella descrizione, ovvero la texture cremosa ma non grassa. La consistenza ricorda vagamente quella di una mousse ma è mooolto più compatta e non è quel tipo di blush in crema che tende ad ammorbidirsi col calore delle dita. Quando lo si tocca oppone una certa resistenza pur rimanendo morbido, va provato insomma. Se lo trovate nei negozi swatchatelo, giusto per farvi un'idea. Il fatto che la texture non sia grassa, inoltre, lo rende adatto anche alle pelli miste e grasse. Non so darvi un'idea della tenuta su questi tipi di pelle, ma pur avendo un effetto luminoso (lo vedete in foto) non va a cozzare con eventuali punti di lucidità; è sì cremoso, ma allo stesso tempo asciutto. Difficile da spiegare. Va toccato, per l'appunto. Io l'ho comprato meno di una settimana fa e l'ho usato tre volte circa; vi ricordo che questo post serve solo a fornirvi le mie prime impressioni, ma sono rimasta impressionata dalla durata. In particolare giovedì mi sono truccata intorno alle sette di mattina, l'ho applicato con un pennello con setole oblique sintetiche (non vi consiglio setole diverse da queste - e che siano anche piuttosto fitte perché riescano bene a prelevare il colore, al limite  "scaricatelo" sulla mano prima di applicarlo sul viso) e mi sono struccata solo verso le dieci di sera. D'accordo, sotto avevo il primer di Laura Mercier (perché sapevo che sarei stata via tutto il giorno) e il fondo compatto di bareMinerals, ma era ancora lì. Urge provarlo senza primer. Probabilmente durerà di meno, vi ricordo però che ho la pelle tendenzialmente secca quindi su di me il discorso durata non vale molto, di solito mi dura tutto abbastanza, eccetto i blush di Kiko che mi spariscono dopo un'ora. Per ora posso dirmi più che soddisfatta dell'acquisto. Sulla facilità di applicazione sono d'accordo, io l'ho applicato sia con il pennello di cui vi parlavo sopra che con le dita. Risultato: assolutamente a prova di principiante, è facile da sfumare e non fa chiazze, inoltre è modulabile. Come vedete dalle foto è molto meno acceso rispetto a come si presenta in jar. Il prezzo proposto da Sephora e Douglas è 27,90€. Sconto alla mano, se lo avete! 

Spero che questa "prima impressione" vi sia utile per ponderare o scartare un ipotetico acquisto, mi piacerebbe sapere se avete già trovato questi nuovi blush in profumeria, se li avete provati e se vi sono piaciuti :-)
A presto!

venerdì 14 dicembre 2012

Novità Zoeva in arrivo (e alcune considerazioni)

Ebbene sì, con l'anno nuovo (Maya permettendo) arrivano anche alcune novità Zoeva
Per quanto mi riguarda, visto che sono fissata con gli "strumenti da lavoro", sono particolarmente contenta di vedere entrare nuovi pennelli nella collezione permanente. Ho già acquistato pennelli Zoeva in passato e devo dire che, escludendone uno di cui vi ho accennato qualcosa qui, mi sono sempre trovata bene in termini di rapporto qualità/prezzo sia coi pennelli presenti sul sito da sempre, sia con le new entry di un bel po' di tempo fa. Ora sono curiosa di provare i nuovi.

Ho fatto un collage di immagini dei nuovi pennelli perché sono tanti :)
Eccone qualcuno:

In alto: Luxe face definer, Silk finish
In basso: Face shaper, Luxe sheer cheek
Tra questi quattro quello che mi incuriosisce di più è senza dubbio il Luxe face definer, che per la forma mi ricorda molto il 138 di Mac. Quest'ultimo mi fu regalato da un'amica qualche anno fa, perciò considererò la versione di Zoeva per l'acquisto in modo da poterne fare una comparazione. Anche il Silk finish forse potrebbe essere simile al Buffing brush di Real Techniques, anche se a giudicare dalla foto il primo sembrerebbe avere setole un po' più lunghe. Il Face shaper invece sembra più simile al Contour brush sempre di RT.

giovedì 9 agosto 2012

BareMinerals: nuova linea Ready su Qvc dal 28 Agosto

...ovvero: sono fritta.

Poi non dite che non vi ho avvisate :D già qualche settimana fa vi anticipavo le mie intenzioni con questo messaggio su Facebook:



Speravo di vedere comparire questa nuova linea di BareMinerals su Qvc Italia e il mio desiderio è stato esaudito :) 

Dopo il salto alcune immagini della collezione e tre link per vedere i colori swatchati!


giovedì 10 maggio 2012

Ultime novità beauty di Qvc!

Stamattina alcune delle ultime novità beauty in vendita su Qvc hanno suonato alla porta di casa Compulsivo! Dlin dlon! Potevo non aprire? :)

Ve le presento dividendole per brand:

LEIGHTON DENNY:  per la primavera/estate 2012 Leighton Denny propone la Castaway Collection in due varianti (di 3 colori ognuna) dedicate al mare e alla spiaggia. 

Il kit Tropical Heat contiene:

Shipwrecked: verde acido, un vero "splash" al look;
Maroon Me Knot: viola vibrante che fa girare la testa;
Blue Lagoon: blu e turchese si uniscono e danno vita all'azzurro esotico del mare.