giovedì 29 marzo 2012

Review: TheBalm - Liquid TimeBalm spot concealer


"Ilaria alla ricerca del correttore perfetto": questo potrebbe essere il titolo di una saga parzialmente dedicata alle mie avventure cosmetiche. Non c'è dubbio che io cerchi costantemente il Signor Correttore, ma una cosa l'ho capita: nessuna imperfezione sarà mai coperta al 100%, a meno che non vi chiamiate Lisa Eldridge, e questo non è decisamente il mio caso :D

Perciò, dopo aver appurato che sono una comune mortale con un comune nemico di nome Brufolo, ho comprato il TimeBalm spot concealer di una marca che mi ha rapita da quando mi è apparsa davanti: TheBalm. Grazie agli dei dell'Olimpo esistono siti europei che la vendono: io ho comprato su Cocktail Cosmetics ma si trova anche sul già citato Bath & Unwind. Nel mio caso il correttore era in offerta a circa 6£. Considerando che sul sito ufficiale americano costa 20$, direi che non è male.


Perché mi incuriosiva questo correttore?
Perché tra gli ingredienti ha il tea tree oil, che come forse sapete viene utilizzato per la cura dei brufoletti in superficie. In passato l'ho utilizzato puro e mi sono trovata bene perciò mi piaceva l'idea che un correttore agisse anche da antibatterico.

Tridecyl Trimellitate, Neopentyl Glycol Dicaprylate/dicaprate, Diethylhexyl Adipate, Isoeicosane, Talc, Cera Carnauba ((Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax) Cire De Carnauba), Octyldodecanol, Cera Alba ((Beeswax) Cire D'abeille), Retinyl Palmitate, Tocopheryl Acetate, Tetrahexyldecyl Ascorbate, Glycine Soja (Soybean) Oil, C18-36 Acid Glycol Ester, Caprylic/capric Triglyceride, Melaleuca Alternifolia (Tea Tree) Leaf Oil, Panthenol, Tribehenin, Ceresin, Bisabolol, Lauroyl Lysine, Propyl Gallate, Silica, Linoleic Acid, Glycine Soja (Soybean) Sterols, Phospholipids. May Contain / Peut Contenir [+/- Mica, Titanium Dioxide (Ci 77891), Iron Oxides (Ci 77491, Ci 77492, Ci 77499), Ultramarines (Ci 77007)].

Le colorazioni disponibili sono tre. La più chiara è Fair, l'intermedia è quella che ho acquistato io ed è la Nude e la più scura si chiama Honey. Per riferimento, io sono NC25 nel Prolong wear di Mac e la colorazione Nude del TimeBalm casca a pennello.


Il formato è in tubetto con l'applicatore in stile gloss e contiene 9.9 gr di prodotto. Ho scelto questo prodotto per correggere le imperfezioni del viso, quindi ho acquistato un colore uguale alla mia pelle, perciò non l'ho assolutamente provato nella zona occhiaie, cosa che, al di là del colore, non raccomando a nessuno, vista la presenza del tea tree oil. 

La stesura è ottima, ti dà il tempo di lavorarla senza asciugarsi subito. Dovendo fare un paragone, direi che come consistenza è simile al Moisturecover di Mac ma meno liquido. Io adoro il Moisturecover (che uso nella zona occhiaie) perciò c'era da aspettarselo che avrei adorato anche il TimeBalm :D

La coprenza è media ma modulabile, tuttavia non raggiunge l'alta coprenza come altri correttori sul mercato, ad esempio il Full Cover di Make Up For Ever.

Il finish non è del tutto opaco, perciò è buona norma picchiettare sopra un velo di cipria, per fissarlo e opacizzarlo.


Cura veramente i brufoletti?
Permettetemi di rispondere così: mah!

Mettiamola in questo modo: sicuramente la presenza del tea tree oil non fa male e il fatto che non contenga parabeni e schifezzine varie non dispiace. Da qui a dire che curi il brufolo... ho i miei dubbi. Persino il tea tree oil puro bisogna applicarlo più di una volta per vedere i risultati, quindi a meno che non vi spalmiate la faccia di correttore e lo teniate su per quei, diciamo, cinque giorni... ehm... no, direi che non è proprio il caso! Sicuramente non aggrava la situazione, quindi coloro che hanno la pelle sensibile e già predisposta allo sviluppo di brufoli potrebbero trovare in questo prodotto un utile alleato, ma solo se unito ad altre cure specifiche per acne.

Per tutti gli altri aspetti lo promuovo a pieni voti. La caratteristica che apprezzo di più è la facile sfumabilità. L'applicazione è un gioco da ragazzi e la consistenza è ideale per coprire i brufoletti, che, come sapete, non presentano solo un diverso colore rispetto al resto della pelle ma anche un diverso volume. Questo è il motivo per cui, per coprirli, preferisco sempre un prodotto liquido, che aderisca bene all'imperfezione e che non vi rimanga "appeso" :)

Avete già provato TheBalm o avete intenzione di farlo? Io sono già fuori di me per le palette e praticamente tutti i loro blush! :D 
Baci profumati!